BELLA CIAO!
25 APRILE 2020

Orchestra Terra Madre per #ioresisto

TRATTO DAL COMUNICATO STAMPA:

É con la musica che onoriamo questa Festa, con la solidarietà che ne condividiamo i valori:

Unione, comunità e fratellanza senza confini.
La comunitá musicale internazionale Orchestra Terra Madre, nata in seno a Slow Food ed a Terra Madre Salone del Gusto da un’idea di Simone Campa, musicista e direttore artistico del progetto, aderisce a #iorestolibero, raccolta di fondi nazionale in sostegno a Croce Rossa Italiana – Italian Red Cross e Caritas Italiana. 

Un ensemble di 28 musicisti da 12 Paesi e 4 diversi continenti supportano l’iniziativa unendosi sulle note di Bella Ciao, esprimendo identità culturale, libertà artistica e superando ogni barriera fisica.

Il brano ed il video sono stati realizzati con la partecipazione straordinaria di Luca “Vicio” Vicini, bassista dei Subsonica, dell’indiano Imran Khan, suonatore di sitar di fama mondiale, discendente di dinastie di musicisti della corte del Rajasthan e parente del noto cantante sufi Nusrath Fateh Ali Khan, e del brasiliano Gilson Silveira, percussionista riconosciuto a livello internazionale,  specialista del “pandeiro”.

Una strofa del canto é una dedica alla cultura kurda, cantata nella propria lingua da Ashti Abdo di Afrin, Rojava siriano, accompagnato dal suo “baglama” e dal tamburo persiano “daf” suonato da Arash Yari, che ha partecipato al video inviando il suo contributo direttamente da Teheran, Iran.

Si ringraziano:

Slow Food, Consonanze, S-Nodi, Occit’Amo, Teatro Concordia, Fondazione Piemonte dal Vivo.

MUSICISTI
Luca Vicini (Italia)
Gilson Silveira (Brasile)
Imran Khan (India)
Simone Campa (Italia)
Aliou Ndiaye (Senegal)
Roby Avena (Italia)
Ashti Abdo (Rojava, Syria)
Hanif Khan (India)
Chiara Cesano (Italia)
Tarek Awad Alla (Egitto)
Magatte Dieng (Senegal)
Cheikh Fall Sadbou (Senegal)
Arash Yari (Iran)
Riccardo Di Gianni (Italia)
Maria Piscopo (Italia)
Francesco Salvadore (Sicilia)
Elias Habib (Palestina)
Adis Flores (Cuba)
Pierpaolo Sicuro (Italia)
Riccardo Esposito Abate (Italia)
Zaira Postiglione (italia)
Khadim Mbengue (Senegal)
Cheikh Fall Niang (Senegal)
Giorgia Cravotta (Italia)
Carla Azzaro (Italia)
Abderrahmane Amajou (Marocco)
Nabil Hamai (Algeria)
Angelo Palma (Italia)
direzione artistica Simone Campa (Italia)
sound engineer Roby Avena (Italia)

#musichasnoborders #liberazione #25aprile2020 #consonanze